POESIA DI BELISARIO RIGHI


Viaggiatore - Fotografia di Belisario Righi



PASSAGGIO


Non è il tempo che passa su di me,

Sono io che passo nel tempo.

Lui è sempre lo stesso, immobile, costante,

Mentre io mi modifico giorno dopo giorno,

E ogni suo attimo che attraverso,

Lascia in me un segno indelebile.

Davanti al tempo mi sento vuoto e inutile,

Come un attore che recita col sipario chiuso.